5 ricette natalizie con il pomodoro

Le ricette che possono far parte del menù di Natale sono tantissime e molte di queste prevedono anche il pomodoro nella lista degli ingredienti. Vediamone cinque tra le più gustose.

Le ricette di Natale, che si faccia il pranzo o il cenone della Vigilia, cambiano di regione in regione. Ci sono dei piatti che fanno parte della tradizione che non possono mancare, ma se per un anno si vuole provare a variare e a inserire nel proprio menù di Natale delle ricette nuove e innovative, si può cercare l’ispirazione in svariate riviste, libri di ricette e, perchè no, anche Internet.

Le ricette di Natale a base di pomodoro sono qualcosa di piuttosto innovativo, nonostante questo sia un elemento base della tradizione mediterranea. Il pomodoro è, infatti, un frutto tipico dell’estate, ma al giorno d’oggi sono presenti tutto l’anno sul banco di fruttivendoli e supermercati. Vediamo insieme qualche idea per le ricette di Natale a base di pomodoro.

Al posto delle solite tartine, potreste proporre come antipasto una ricetta sana e adatta anche alle diete vegane: le pizzette di sfoglia con broccoli e patate. Per la preparazione sono necessari un rotolo di pasta sfoglia, la passata di pomodoro, il concentrato di pomodoro, una patata lessa e mezzo broccolo. Il broccolo va sbollentato e va unito alla patata in insalata con olio e sale. In seguito, bisogna tagliare in 16 pezzetti la pasta sfoglia: a questi rettangolini vanno fatti i bordi e bisogna bucherellarli con una forchetta. In seguito bisogna versare la passata di pomodoro, amalgamata con broccoli e patate. Cuocete in forno statico a 200 gradi per 20 minuti e avrete l’antipasto perfetto!

Un grande classico degli antipasti della tradizione italiana è la bruschetta. Dopo aver tagliato i pomodori eliminando i semi, tostate il pane tagliato a fette e strofinatele con l’aglio. Condite le fette di pane con olio e sale, poi mettete sopra i pomodori. Completate il tutto con una manciata di pepe.

Se al posto delle solite lasagne volete proporre un primo alternativo, vi consigliamo i fusilli con caponata di melanzane. Dopo aver cotto le melanzane, tagliatele a dadini insieme a olio, cipolle e pomodori spellati e aggiungete fusilli, capperi e olive snocciolate a piacere.

Trovare un’alternativa di secondo per il menù di Natale può essere ostico, soprattutto per tutti coloro che seguono una dieta vegetariana o vegana. Un secondo piatto sostanzioso potrebbe essere lo spezzatino di tempeh. Il primo passo è tagliare a pezzetti patate, carote e porro, che vanno poi rosolati in una padella antiaderente molto grande con un filo di olio extravergine di oliva. Coprite di acqua le verdure e portate il tutto a ebollizione. Dopo che le verdure si saranno leggermente ammorbidite, tagliate il tempeh a dadini, aggiungetelo nella padella e versate la polpa di pomodoro. Dopo aver cotto per circa 20 minuti a fiamma bassa, aggiungete i pomodorini tagliati a spicchi, le erbe aromatiche, il pepe e correggete di sale. Continuate la cottura per altri 10 minuti.

In alternativa alla solita insalata, potreste preparare come contorno spinaci rossi con lenticchie. Vediamo come preparare questa pietanza passo a passo. Bisogna mettere a bagno le lenticchie per mezz’ora circa; nel mentre, si può iniziare a pulire per bene gli spinaci, recidendo il gambo e lavandoli sotto un getto d’acqua. In seguito, tagliate gli spinaci a pezzetti e affettate la cipolla e il pomodoro. Una volta che tutti gli ingredienti saranno tagliati, fate scaldare l’olio in una padella e inserite cipolla e pomodoro. Dopo qualche minuto potranno essere aggiunti gli spinaci rossi e le lenticchie. Il composto va fatto cuocere per venti minuti.

Queste sono solo alcune delle ricette di Natale che potreste provare per stupire amici e parenti il giorno del 25 Dicembre. Certamente queste saranno più fresche e facili da digerire rispetto ai soliti menù a base di carne e sono inoltre un’ottima scelta etica e gustosa!

Leave a Reply